Comunicazione terapeutica nella depressione

Persone che soffrono di depressione hanno pensieri negativi che portano a sentirsi depressi. Mentre questi pensieri devono essere cambiati, le persone depresse a volte non sono interessate nel mondo che li circonda e sono facilmente scoraggiate. La comunicazione terapeutica incoraggia una persona depressa a esaminare e modificare i suoi modelli di pensiero negativi o distorti, pur mantenendo la sensibilità e il rapporto terapeutico. I terapeuti utilizzano una serie di tecniche per raggiungere questi obiettivi.

Fornire istruzione

A volte la persona depressa è inconsapevole di soffrire di una malattia mentale, in modo che il terapeuta comunichi le informazioni sul disturbo, la sua prevalenza, i sintomi e la prognosi. I terapeuti condividono con il paziente che, secondo il manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, la depressione è un disturbo mentale comunemente verificatosi, con oltre il 5 per cento della popolazione degli Stati Uniti che soddisfano i criteri di depressione a partire dalla data di pubblicazione del manuale del 2000; Comunicare con il paziente che la depressione che sta vivendo è diversa da solo avere il blues in quella depressione è la sensazione predominante sperimentato durante il giorno. I sintomi di un grave disturbo depressivo includono: la mancanza di interesse e di piacere nelle attività che sono state precedentemente piacevoli, la difficoltà di concentrarsi e concentrarsi, la mancanza di energia, la perdita di peso o il guadagno, disturbi del sonno e pensieri di volersi danneggiare se stessi o altri. È importante spiegare al paziente che con il trattamento la sua prognosi è buona. Solo un decimo delle persone affette da depressione rimane depresso dopo due anni.

Validate le sensazioni

Comunicare al paziente che comprendi come si sente. Parafrase ciò che sta dicendo ripetendo una o due parole chiave che riassumono il concetto e lo fanno capire che comprendi. Dite qualcosa di simile: “Sembra che l’anno scorso sia stato molto difficile per te. Chiunque si sentirebbe depresso passando attraverso quello che hai passato.

Focus sul presente

A volte le persone depresse vogliono ruminare. Offrire la speranza e la fiducia che i suoi problemi miglioreranno con la terapia continua. Questo incoraggiamento è una linea di vita per una persona depressa. Prova a dire: “Mentre l’anno passato è stato duro, sono sicuro che tu e io lavorerò insieme per aiutarti a sentirti meglio e continuare con la tua vita”.

Chiedere chiarimenti

I pensieri confusi sono un sintomo di depressione e il terapeuta lavora per aiutare il paziente a dichiarare chiaramente cosa sta pensando. Le domande, la parafrasatura e la riepilogazione sono utili tecniche di comunicazione per aiutare il paziente a ottenere chiarezza. Provate a usare la frase “Se ti capisco bene …” per aiutare il paziente a organizzare i suoi pensieri.