Cosa fa la l-carnitina?

La L-carnitina è un derivato naturale della carnitina aminoacidica, che svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo del grasso. Funziona come trasportatore di acidi grassi nei mitocondri, la centrale elettrica della cellula. È prodotto dal fegato e dai reni, che inviano il 98 per cento di esso per essere immagazzinato nel tessuto muscolare.

La L-carnitina aiuta il tuo corpo a bruciare il grasso durante l’esercizio, facilitando il passaggio di acidi grassi a catena lunga attraverso le pareti mitocondriali. Dopo i primi cinque minuti di esercizio, le guarigioni di glicogeno del tuo corpo sono esaurite e il tuo corpo si rivolge verso i tuoi depositi di grasso per energia. Quanto efficace il tuo corpo usa questi depositi di grasso determina la tua resistenza. La L-carnitina aumenta questa efficienza, aumentando così i livelli di energia per un’attività aerobica a lungo termine.

Il tuo corpo sintetizza alcune delle L-carnitina necessarie, ma la maggior parte viene da fonti esogene come carne rossa, prodotti lattiero-caseari, tempeh, pesce, burro di arachidi, grano e avocado.

In uno studio pubblicato nel numero di luglio 1984 del giornale “Japanese Heart Journal”, i ricercatori hanno scoperto che la L-carnitina ha migliorato la tolleranza all’esercizio nei pazienti affetti da angina che lo hanno usato in aggiunta al trattamento convenzionale di angina stabile. Secondo la ricerca del 2003, “Current Medical Research and Opinion”, l’acetil-L-carnitina può aumentare l’attenzione nella malattia di Alzheimer. Propionil L-carnitina, un derivato di L-carnitina, ha aumentato le distanze a piedi nei pazienti con malattia arteriosa periferica.

La L-carnitina è stata anche elencata come supplemento per la perdita di peso, migliorando la tolleranza all’esercizio e superando la fatica. Sono disponibili informazioni limitate sulla validità di tali richieste. Uno studio sul numero di marzo del 2005 di “International Journal for Vitamin and Nutrition Research” ha rilevato che la L-carnitina ha effettivamente aumentato la tendenza all’aumento di peso nei ratti femminili: se avete ipertensione, malattia arteriosa periferica, malattie epatiche alcoliche, diabete o malattie renali , Si dovrebbe assumere L-carnitina supplementare solo sotto controllo medico. Lo stesso vale per le persone che assumono farmaci a lungo termine. Gli integratori di D-carnitina interferiscono con i livelli di L-carnitina del corpo e sono dannosi per la tua salute.

Come funziona la L-carnitina

Da dove proviene

Che cosa è usato per

Supplemento L-carnitina