Gli effetti dell’obesità e della mancanza di esercizio fisico

L’obesità e la mancanza di esercizio provocano una serie di problemi sia nelle popolazioni adulti che nei bambini degli Stati Uniti. Dall’aumento del rischio di malattie, l’impatto sull’economia, la salute generale e le questioni psicologiche, le conseguenze dell’obesità e dello stile di vita sedentario sono complesse e di grande portata. Imparare gli effetti dell’obesità e della mancanza di esercizio può incoraggiarti a rimanere sani e attivi.

L’aumento dei costi di assistenza sanitaria per gli obesi, gli individui sedentari e il sistema sanitario in generale è un effetto economico della crisi dell’obesità. Uno studio del 2009 finanziato dai Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie ha rilevato che i costi relativi all’obesità potrebbero essere pari a 147 miliardi di dollari all’anno. Se una persona soffre di obesità e vive uno stile di vita inattivo, spende più del 40 per cento in più rispetto alle spese sanitarie di una persona di peso normale. L’aumento della necessità di assistenza medica aumenta il costo complessivo dell’assistenza sanitaria, in quanto le compagnie di assicurazione possono aumentare i tassi per compensare l’aumento dei costi della cura.

L’obesità e la mancanza di esercizio spesso vanno di pari passo. Più il peso che una persona porta, più è difficile muoversi ed esercitare. Le conseguenze della salute e gli effetti dell’obesità e della mancanza di esercizio fisico sono terribili. Secondo la pubblicazione del 2010 “La visione del generale del chirurgo per una nazione sana e fit”, più di 112.000 americani muoiono ogni anno inutilmente ogni anno dalle malattie prevenibili direttamente correlate all’obesità. La mancanza di esercizio porta spesso all’obesità, il che a sua volta aumenta il rischio di un aumento dei livelli di colesterolo cattivo, malattie cardiache, tumori del seno e della prostata, ictus e diabete di tipo 2.

I bambini obesi che non esercitano sperimentano gli effetti dell’obesità su molti livelli. Psicologicamente, un bambino obeso può essere preso in giro dai suoi coetanei e si sente fuoriuscito quando non è in grado di tenere il passo con i suoi compagni di gioco più veloci durante le vacanze o gli sport organizzati. La seduzione può renderla più propensa a mangiare, rimanere sedentaria e continuare a lottare con peso per anni. Inoltre, i bambini obesi mostrano spesso un aumento dei fattori di rischio per le malattie più frequentemente osservate negli adulti, come l’aumento della pressione sanguigna, una tendenza al diabete di tipo 2 e al colesterolo alto.

Oltre alle gravi conseguenze sanitarie dell’obesità e alla mancanza di esercizio, gli adulti sperimentano anche stress emotivi e traumi a causa della loro obesità. Giusto o sbagliato, i media spesso ritraggono una forma del corpo ideale come quella sottile e adatta. Questo ritratto può causare una persona che si lotta con l’obesità a sentirsi isolata. L’isolamento può rendere una persona ansiosa e depressiva e questi sentimenti possono contribuire a un ciclo di sovraesposizione emozionale. Una persona obesa e sedentaria può avere meno probabilità di aderire a una palestra o ad esercitarsi per paura di sentirsi a disagio o di non essere in grado di eseguire adeguatamente gli esercizi.

Effetti economici

Conseguenze della salute

Effetti sui bambini

Effetti sugli adulti