I migliori esercizi di cablaggio latissimus dorsi

Posizione perfetta, muscoli tonici e cinturino conici: se vuoi sembrare sorprendente da ogni angolo, il muscolo latissimus dorsi è un must. Mentre questo grande muscolo posteriore può essere mirato utilizzando pesi liberi e fare pull-up, esercizi via cavo sono al di là e al di sopra del modo migliore per ottenere lazze lazze.

Il latissimus dorsi è uno dei più grandi muscoli del corpo. Incrociando la schiena centrale in forma triangolare, si attacca lungo la spina dorsale dalla settima vertebra toracica fino al sacro e alla cresta dell’inerzia posteriore. Lateralmente, si attacca alle quattro costole inferiori, e inserisce nella parte superiore dell’omero vicino al giunto delle spalle. Il lavoro dei lats è l’adduzione della spalla, o il disegno delle spalle, l’estensione della spalla e la rotazione mediale. I lati facilitano anche la respirazione e mantengono la colonna vertebrale in allineamento funzionale, promuovendo una buona postura. Esegui uno a tre set da otto a 12 ripetizioni di ogni esercizio, utilizzando un peso stimolante.

Poiché i lati si avventano con numerosi attaccamenti, eseguire sia pulldown larghi che stretti per lavorare da diverse angolazioni. Impostare la puleggia a cavi al punto più alto e sedersi eretto su una panchina, alzato il petto. Prendi un ampio attacco di barra sulla larghezza della spalla e espirate mentre disegnate e scendete la scapola, toccando la barra al petto vicino alla clavicola. Inalate e lentamente ritorni alla tua posizione di partenza, che si estende in cima. Utilizzare una barra “V” invertita per i pulsanti di avvio vicini. Mantenere i gomiti vicino alle costole mentre si tira verso il petto.

Una riga seduta disegna le spalle insieme al centro della colonna vertebrale. Usare una barra larga con una grip “U” a doppia estremità, o chiudere l’impugnatura con un attacco “V” invertito. Impostare il livello della puleggia con il tronco medio e sedersi eretto, il petto si solleva, i piedi piantati saldamente. Prendendo l’ampia barra, esalate e disegnate le spalle insieme mentre tira la barra verso le costole. Inalate e lentamente ritorni alla posizione di partenza. Non tirare con la schiena bassa o roccia in avanti dai fianchi. Prendendo la barra “V”, tagliate le nervature con i gomiti mentre disegnate le spalle insieme. Ritorna lentamente per iniziare, permettendo alla spalla di allungarsi ma immobilizzare i fianchi.

L’attaccamento alla cresta del illac posteriore fa una combinazione di fila e squat, una buona scelta per reclutare il latissimus dorsi dal suo angolo più basso. Stare di fronte alla funicolare e impostare la puleggia a metà del tronco. Afferrare un singolo attacco a “U” con la mano destra, posizionandoti abbastanza lontano per mantenere la tensione del cavo con il braccio completamente esteso. Iniziare in una posizione squat, piedi spalla-larghezza con le ginocchia allineati sulle caviglie, spalla estesa verso il rack. Fissate il vostro sguardo sul gomito mentre disegnate contemporaneamente la spalla e ruotate il tronco, alzando in piedi. Estendere completamente i fianchi e contrattare gli glutei. Inalare mentre ritorni lentamente alla tua posizione squat. Ripetere sul lato sinistro.

Latissimus Dorsi Anatomia e Funzione

Pulldown Lat

Righe sedute

Riga di braccio singolo con squat