I migliori supplementi di fibre per una dieta a basso contenuto di carboidrati

Nella maggior parte dei piani di dieta a basso contenuto di carboidrati, i pasti sono costituiti da carni e pollame, uova, formaggi e quantità limitate di verdure non starchiche, come verdure a foglia. La fase iniziale – che di solito dura due o tre settimane – è spesso la più severa, rendendo impegnativo ottenere la quantità giornaliera raccomandata di fibre. Per questo motivo, i dietisti possono scegliere di assumere un supplemento di fibre. È meglio ottenere la maggior parte delle vostre sostanze nutritive, tra cui la fibra, dal cibo. Una volta che questa fase è finita, assicurarsi di scegliere i tuoi alimenti saggiamente in modo da ottenere abbastanza fibra nella vostra dieta.

Il Scoop on Fiber

Nella tua dieta si trovano due tipi di fibre, solubili e insolubili. Insieme, queste parti indigene di piante aiutano il benessere. Una dieta ricca di fibre contribuisce a mantenere sano il sistema digestivo riducendo la costipazione e le malattie che colpiscono il colon. La fibra riduce anche il rischio di malattie cardiache e diabete mentre contribuisce a ridurre il colesterolo. Si ottiene entrambi i tipi di fibre da alimenti come frutta, verdura, grani interi, fagioli e altri legumi. Questi alimenti sono fuori limite durante la fase più rigorosa di una dieta a basso contenuto di carboidrati, in modo da un supplemento di fibre può contribuire ad aumentare l’assunzione di fibre.

Scelta del miglior supplemento in fibra

Un’ampia varietà di supporti di fibra ripara i ripiani di linea, e vengono in polveri, chewables e capsule. Anche il tipo di fibra utilizzata come ingrediente attivo varia. Secondo il National Fibre Council, il psyllium, il dextrino di frumento, l’inulina e la metilcellulosa sono le fibre supplementari più comuni, ma il psyllium è l’unico dimostrato per aiutare a ridurre la pressione sanguigna, lo zucchero nel sangue, il colesterolo e il rischio di malattie cardiache. Psyllium è anche la più ampiamente studiata dei tipi di fibra utilizzati nei supplementi di fibre. Viene dalla buccia dell’impianto di Plantago ovata, e poiché è stato dimostrato di avere benefici di salute simili come la fibra da alimenti reali, psyllium è la scelta migliore.

Considerazioni durante l’assunzione di integratori di fibre

La fibra assorbe l’acqua dal sistema digestivo e si espande, cosa che rende cruciale che tu bevi abbastanza acqua mentre assumi gli integratori di fibre. Oltre a bere molta acqua durante il giorno, bere almeno 8 once di acqua quando prendi il tuo supplemento di fibra. Linee guida dietetiche per gli americani, 2015, raccomanda di ottenere 25 grammi di fibra al giorno se sei una donna e 30 grammi se sei un uomo. Secondo il National Health and Nutrition Examination Survey, le donne americane dai 20 ai 39 anni ricevono solo 15 grammi di fibre al giorno, mentre gli uomini della stessa fascia di età hanno 18 grammi. Questi valori sono ben al di sotto dei 25 grammi raccomandati per le donne e 30 grammi per gli uomini. Se non sei abituato a ottenere una quantità sufficiente di fibre, potresti avere effetti collaterali digestivi provenienti da un integratore, come la flatulenza, il gonfiore e il disagio addominale, ma questi effetti collaterali di solito vanno via come il tuo corpo si adatta.

Ottenere la fibra sufficiente in una dieta a basso contenuto di carboidrati

Mentre la dieta progredisce, la tua restrizione di carboidrati si rilassa un po ‘, non può più avere bisogno del supplemento e la maggior parte del tuo consumo di carboidrati può provenire da alimenti nutritivi e contenenti fibre. Verdure non starchiche come gli asparagi, broccoli, cavoli, cavolfiori, melanzane, cavoli, spinaci e zucchine sono naturalmente molto bassi nei carboidrati. Obiettivo per avere verdure non starchy con i vostri pasti e spuntini per contribuire alla vostra assunzione di fibre. Poiché la porzione di fibre passa attraverso il digiuno, i carboidrati dalla fibra non vengono contati al totale. Ad esempio, 1 tazza di soia contiene 14 grammi di carboidrati totali e 10 grammi di fibra, che esce a soli 4 grammi di carboidrati netti. Quindi è certamente possibile ottenere una quantità sufficiente di fibre nella vostra dieta, anche quando seguono la tipica dieta a basso contenuto di carboidrati.