I sintomi di reflusso acido e fegato grasso

La maggior parte delle persone ha sperimentato una conseguenza della cattiva digestione. Sia il reflusso acido che il fegato grasso sono disordini che possono essere correlati alla vostra dieta. Anche se le due condizioni rappresentano processi distinti di malattia con diversi sintomi e una serie di cause possibili, entrambi possono essere causati o aggravati dall’alcol.

Il reflusso acido, noto anche come malattia da reflusso gastroesofageo o GERD, è un disturbo comune caratterizzato dal rilascio dell’acido stomaco nell’esofago, il tubo lungo che collega la bocca al tuo stomaco. Il sintomo più comune è il bruciore di stomaco, o una sensazione di disagio e bruciore nel torace. Se il reflusso è grave, i contenuti dello stomaco possono raggiungere la bocca e causare raucedine, difficoltà a deglutire e tosse cronica. Alcune persone provano l’asma a causa di questa condizione. Poiché l’acido stomaco può erodere i denti, è possibile decadere dentale.

Il reflusso acido è causato da qualsiasi cosa che comprometta lo sfintere esofageo inferiore, o LES. Il LES è una fascia di muscolo liscio che collega il tuo esofago allo stomaco. L’ernia iatale è una malformazione comune dello sfintere che lo indebolisce e consente l’acido dello stomaco a riflusso nell’esofago. Molti fattori di stile di vita possono anche rilassare il LES, tra cui fumo, caffeina, cioccolato e pasti grassi. Inoltre, l’alcool può rilassare lo sfintere e causare o peggiorare il reflusso acido.

La malattia epatica non alcolica del fegato, o NAFLD, è la causa più comune di test epatici anormali negli Stati Uniti, secondo la “Diagnostica medica corrente e trattamento, 2011.” NAFLD è un disturbo comune che colpisce fino al 25% della popolazione. La sua causa è sconosciuta e oltre la metà dei pazienti non presenta sintomi. Se si sviluppano sintomi, si può verificare un vago dolore sul lato destro dello stomaco o della fatica. Se grave, NAFLD può causare arrossamento delle mani e gonfiore dell’addome. Questi sono segni di grave disfunzione epatica.

La malattia epatica alcolica è causata dal consumo cronico di alcol, superiore a 80 g / giorno per gli uomini – l’equivalente di 6 birre da 12 oz di birra, 1 litro di vino o 5-6 bevande di liquori e 60 g / Giorno per le donne. Nei suoi primi stadi, il fegato grasso alcolico non può causare sintomi e può rimanere così. Se l’uso dell’alcool cronico persiste, tuttavia, la condizione può andare avanti all’epatite e alla cirrosi o all’insuccesso epatico. Questi disturbi più gravi includono sintomi come l’ittero o l’ingiallimento della pelle, l’allargamento del fegato e la concentrazione di difficoltà.

Reflusso acido

Cause di reflusso acido

Fegato grasso non alcolico

Fegato grasso alcolico