La differenza nei muay thai vs kickboxing

Kickboxing è un termine che viene utilizzato per descrivere un gran numero di diversi sport di combattimento e di arti marziali che incorporano calci e punzonatura. Tuttavia, questa ampia descrizione può comprendere diversi stili di kickboxing diversi, diversi spari di karate o altre arti marziali tradizionali, nonché uno stile in proprio. Muay Thai è una delle forme più diffuse di kickboxing.

Kickboxing è spesso utilizzato come un termine per coprire qualsiasi tipo di sport di combattimento che coinvolge calci e punzonature, così come molte altre tecniche. Tuttavia, il termine è utilizzato in modo più accurato per descrivere la forma di concorrenza che è stata intrapresa da professionisti americani di karate quali Joe Lewis e Chuck Norris, che cercavano di testare le proprie abilità nell’anello. Hanno indossato guanti di pugilato e protettori di piede, mentre gareggiano in anelli, utilizzando calci di karate e pugni per creare un combattimento ibrido conosciuto come kickboxing completo o karate freestyle.

Il karate di Freestyle e il kickboxing a contatto completo richiedono in genere ai partecipanti di indossare guanti di pugilato e protettori di piede imbottiti. La maggior parte degli stili non permettono di calci alle gambe, ma con l’accento invece sui combattimenti veloci e aggressivi, con calci alti e un forte focus sul pugilato. Altri stili includono K1, che è stato creato in Giappone come una trama di stili di karate completo come Kyokushin e Seidokaikan, ed è la grande organizzazione kickboxing nel mondo di oggi. Le regole K1 permettono calci alle gambe e al resto del corpo oltre a colpi di ginocchio.

Muay Thai è un’arte marziale derivata dalle antiche arti di campo di battaglia della Thailandia come Muay Boran e Krabi Krabong. Si traduce letteralmente in “boxe tailandesi” ed è spesso definito come la “scienza di otto arti”. Le otto arti si riferiscono alle armi consentite. A differenza del kickboxing ordinario, Muay Thai permette di scioperi con le ginocchia ei gomiti, così come pugni e calci. Gli attacchi Muay Thai hanno un sacco di calci alle gambe per rallentare un avversario, così come un sacco di lavori clinch. Il lavoro clinico è una specialità Muay Thai in cui controlli il corpo superiore del tuo avversario con le braccia per mettere ginocchia e gomiti o gettarli al tappetino.

Molti kickboxers competono in competizioni di Muay Thai e viceversa, e entrambe le arti sono comunemente utilizzate da coloro che cercano di migliorare il loro colpo per le competizioni miste di arti marziali. Le principali differenze negli stili si concentrano sulle tecniche consentite. Muay Thai contiene una vasta gamma di colpi con le ginocchia ei gomiti, mentre l’aggiunta di un lavoro clinch rende un combattente efficace in tutti i campi. Kickboxing tende a concentrarsi maggiormente sulla mobilità, spostandosi su un avversario mentre cerca scatti puliti, mentre i combattenti Muay Thai spesso cercano di macinare un avversario con ripetuti scatti pesanti alle gambe o addirittura a guardia di un combattente. Anche i calci vengono consegnati in modo diverso, mentre Muay Thai utilizza il colpo duro per colpire piuttosto che il piede con le sue molteplici ossa. La maggior parte degli artisti marziali misti si rivolge a Muay Thai per completare il loro colpo a causa delle armi disponibili e dell’applicazione crossover.

kickboxing

Stili Kickboxing

Muay Thai

Kickboxing contro Muay Thai