L’influenza della musica pop all’adolescenza negli Stati Uniti

La musica può portare grande gioia alla vita delle persone, ma l’influenza della musica pop di oggi sulla gioventù potrebbe riguardare molti genitori. Le recenti canzoni pop americane contengono riferimenti a sesso, droga, alcol o violenza. Molte canzoni glorificano anche la ribellione contro l’autorità, il degrado delle donne o il comportamento auto-distruttivo. Nel tempo, tale argomento può influire negativamente sugli ascoltatori giovani, impressionabili, che influenzano i loro stati d’animo, i loro pareri e come pensano al mondo. Poiché gli adolescenti spesso ascoltano musica dietro porte chiuse, su iPod, nelle loro auto o nelle case degli amici, i genitori hanno poco controllo sulle loro scelte. Mentre alcune canzoni potrebbero essere elevate per gli adolescenti, altri possono aumentare la rabbia, la depressione o il cattivo comportamento.

Gli effetti positivi della musica pop

Certa musica pop può influenzare positivamente gli adolescenti, innescando la felicità e l’eccitazione, instillando fiducia o addirittura aiutandoli a compiere compiti come i lavori domestici o i compiti a casa. Alcuni adolescenti ascoltano la musica per rilassarsi dopo una giornata stressante. Gli amici potrebbero legare un artista preferito e raccogliere e ascoltare canzoni insieme o addirittura partecipare ad un concerto. La musica preferita può ispirare i ragazzi a ballare oa esercitare, e il movimento è sano per i loro corpi crescenti. Il tuo adolescente può godere di apprendere i testi alle canzoni preferite e può visualizzare un artista particolare come idolo. La musica positiva e sentimentale può ricordare i bambini di buone memorie. In questi modi, la musica pop svolge un ruolo importante nell’intrattenimento di un adolescente e nell’esperienza sociale generale.

Scelte musicali ed esposizione

Anche se l’abbondanza di musica è ottima e positiva, molti genitori si preoccupano delle influenze negative di altri tipi di musica, specialmente perché non hanno sempre il controllo sulle scelte dei loro figli. Secondo Tara Parker-Pope, nel suo articolo del “New York Times” del 2008 “Under the Influence of … Music ?,” molti bambini hanno accesso regolare alla musica fuori dai testi dei genitori. Di conseguenza, i bambini possono scegliere la musica con testi inappropriati. Proprio come le scene televisive e cinematografiche possono influenzare il comportamento di una persona, i soggetti della canzone possono modellare il modo in cui un adolescente valuta le situazioni e determina il diritto dal male. Parker-Pope spiega che la musica manca delle immagini reali che la TV e il film hanno, ma l’esposizione è più frequente. In altre parole, le persone in genere ascoltano la musica più regolarmente di quanto guardino la TV perché la musica suona in background in varie situazioni. La musica può essere riprodotta durante la guida, sulle cuffie o mentre si siede al computer. La musica viene suonata in feste e anche nei negozi. La musica che un adolescente sceglie di ascoltare potrebbe non essere conforme al livello di comfort di un genitore.

Influenza malsana di Hip-Hop

La musica hip-hop, sempre più popolare tra i giovani di oggi, è diventata un obiettivo di critica genitoriale. Questo genere di musica spesso contiene testi e profanità sessualmente espliciti. Nel suo articolo, “Il ricercatore cita le influenze negative di Hip-hop”, Kathy SaeNgian della “Pittsburgh Post-Gazette” spiega che la cultura hip-hop è stata creata all’inizio degli anni ’70 da giovani afro-americani e latino che vivevano nei quartieri poveri E esposti a problemi come l’abuso di droga, il razzismo e la violenza delle bande. Queste esperienze entrano nella musica hip-hop, e oggi gli atteggiamenti, le mode, il linguaggio e i comportamenti generali espressi in queste canzoni sono diventati accettabili e commercializzati anche agli adolescenti. I testi possono perpetuare rabbia e violenza. Nell’articolo, SaeNgian intervista Carolyn West, professore associato di psicologia e lo studio della prevenzione della violenza presso l’Università di Washington, che suggerisce che l’hip-hop possa avere un impatto particolare sugli adolescenti afro-americani, tipicamente rappresentati come oggetti di sesso in questo genere.

I genitori dovrebbero parlare di esso

Finché i genitori sono in grado di provare a monitorare la musica che i loro figli ascoltano e possono discutere i soggetti e le immagini in cui sono esposti in certi tipi di canzoni. Nell’articolo “Imparare a vivere con (e monitorare) la sua musica”, i genitori PBS incoraggiano anche i genitori a discutere i messaggi della musica anziché criticare le scelte musicali dei loro figli. I genitori di PBS consigliano ai genitori di parlare delle situazioni che determinano alcuni testi in modo che gli adolescenti possano “dissectare il significato della canzone, anziché essere consumati da esso”. Se sei in grado di parlare di musica con i tuoi figli da un’età più giovane, potresti essere in grado di influenzare i loro gusti futuri in artisti o almeno influenzare il modo in cui vedono alcuni tipi di musica e quanto fortemente si permettono di essere influenzati da musiche negative soggetti.