Perché è troppo poca fibra per te?

La maggior parte degli americani consuma solo 15 grammi di fibra alimentare al giorno, ma per una buona salute, la Harvard School of Public Health raccomanda di mangiare giornalmente tra i 20 ei 30 grammi di fibra. Secondo l’Università di Maryland Medical Center, la fibra ha dimostrato di ridurre il rischio di malattie cardiache, ridurre il colesterolo e prevenire il diabete di tipo 2, trovandosi naturalmente in fagioli, cereali integrali, frutta e verdura. Mentre la fibra offre molti benefici per la salute, l’eccesso può portare a effetti collaterali scomodi e complicazioni più gravi.

Secondo la Cooperative Extension dell’Università di Arizona, consumando 50 o più grammi di fibra al giorno può interferire con la capacità del corpo di assorbire minerali come il ferro, il magnesio, il calcio e lo zinco. Troppa fibra può causare il cibo a viaggiare attraverso il vostro tratto digestivo in modo rapido che non c’è tempo sufficiente per i minerali e le vitamine da assorbire attraverso le pareti intestinali.

L’eccessiva assunzione di fibre può causare diarrea. Consumare troppo la fibra in un breve lasso di tempo può anche causare costipazione. Quando hai un movimento intestinale meno di tre volte alla settimana, hai la stitichezza. Puoi provare dolore durante il passaggio di sgabelli o potrebbe non essere in grado di passare un movimento intestinale dopo aver premuto per più di 10 minuti.

Un attacco improvviso di alimenti ad alto contenuto di fibre può influire negativamente sulla salute intestinale, causando gas, crampi addominali e gonfiori. Il gas, noto anche come flatulenza, è l’aria nell’intestino che è passata attraverso il retto. Il dolore addominale è il disagio che si manifesta ovunque nel tuo midsection tra il petto e il tuo inguine. Bloccaggio è una condizione in cui il ventre si sente inaspettatamente pieno e stretto e può sembrare gonfio.

La fibra può ridurre l’efficacia ei livelli ematici di farmaci antidepressivi triciclici. Pertanto, se prendete questi farmaci, consultate il vostro medico prima di includere più fibre nella vostra dieta o prendendo i supplementi di fibre. Gli integratori di fibre possono interferire con l’assorbimento di alcuni farmaci per il diabete come gliburide e metformina. Se si dispone di diabete, rivolgersi al proprio medico prima di utilizzare gli integratori di fibre. Non assumere questi integratori contemporaneamente ai farmaci, consiglia l’Università di Maryland Medical Center.

È possibile impedire gli effetti collaterali di consumare un sacco di fibre tenendo alcune cose in mente. Aumenta gradualmente l’assunzione di fibre per un periodo di tempo per dare il tempo del tratto digestivo per adattarsi al cambiamento. L’acqua aiuta la fibra a muoversi facilmente attraverso il tuo sistema digestivo. Obiettivo di consumare almeno otto bicchieri di liquidi al giorno, suggerisce l’Università dell’Arizona Cooperative Extension.

Perdita di nutrienti

Diarrea e costipazione

Gas, crampi addominali e bloccaggio

Interazioni farmacologiche

Misure preventive