Qual è la nutrizione in noci di cocco e cosa fa per il corpo?

La gente spesso utilizza la noce di cocco secca per aggiungere sapore ai loro dolci e salati piatti perché è più facile da usare e più facilmente disponibile di cocco fresco. La noce di cocco è una buona fonte di fibre e alcuni minerali, ma è anche alta nel grasso saturo. Il tipo di grasso saturo che contiene, però, può essere più sano di altri tipi di grassi saturi.

Calorie e Contenuti Macronutrienti

Un pezzo di pollame da 2 pollici da 2 pollici di cocco fresco e grezzo contiene 159 calorie, 1,5 grammi di proteine, 6,9 grammi di carboidrati e 15,1 grammi di grassi, inclusi 13,4 grammi di grassi saturi, o il 67% del valore giornaliero . Un grammo di noce di cocco secchi non zuccherato ha 185 calorie, 1,9 grammi di proteine, 6,6 grammi di carboidrati e 18,1 grammi di grassi, compresi 16 grammi di grassi saturi. La noce di cocco secchiata e secchi fornisce 128 calorie, 0,9 grammi di proteine, 14,5 grammi di carboidrati e 7,8 grammi di grassi, inclusi 7,4 grammi di grassi saturi per oncia. La noce di cocco secca non condensata contiene meno acqua di zuccherato, e per questo ha più calorie per oncia.

Contenuto Micronutriente e Fibra

La noce di cocco fornisce quantità significative di fibra, manganese e rame. La fibra aiuta a ridurre il rischio di colesterolo e di cuore, il manganese aiuta a guarire ferite e formare forti ossa, e il rame aiuta a formare globuli rossi e mantenere sano il sistema immunitario. La noce di cocco cruda ha il 16 per cento del DV per la fibra, il 34 per cento del DV per il manganese e il 10 per cento del DV per il rame per servire. Un serving di noce di cocco secchi non zuccherata fornisce il 18 per cento del DV per la fibra, il 38 per cento del DV per il manganese e l’11 per cento del DV per il rame e un servizio di cocco secco secchiato contiene 11 per cento del DV per la fibra; il 13 per cento Il DV per manganese e il 4 per cento del DV per il rame.

Cocco e colesterolo

Consumare elevate quantità di grassi saturi può aumentare la lipoproteina a bassa densità o il colesterolo cattivo e il rischio di malattie cardiache. Il grasso saturo nei prodotti animali è costituito principalmente da trigliceridi a catena lunga, ma il grasso saturo nell’olio di cocco consiste principalmente di trigliceridi a media catena, che possono fornire benefici per la salute. In uno studio pubblicato nel 2011 in “Asia Pacific Journal of Clinical Nutrition”, le persone che consumavano più olio di cocco avevano livelli più elevati di lipoproteine ​​ad alta densità o buon colesterolo rispetto a coloro che non usavano tanto olio di cocco. Solo l’olio di cocco vergine ha questo effetto perché l’olio di cocco raffinato contiene il grasso trans, che aumenta il tuo colesterolo LDL mentre diminuisce il tuo colesterolo HDL.

Il tema della zucchero

La noce di cocco cruda e la noce di cocco secchi non zuccherata contengono solo 2 grammi a 3 grammi di zucchero per servire. La noce di cocco secchiata, tuttavia, ha 10,3 grammi per servire. Consumare troppo zucchero aggiunto può aumentare il rischio di obesità e malattie cardiache, secondo l’American Heart Association, che raccomanda alle donne di limitare gli zuccheri aggiunti a 25 grammi al giorno e agli uomini, 37,5 grammi.