Quali enzimi digeriscono il latte?

Il latte è un alimento nutritivo, che fornisce proteine, carboidrati, vitamine, minerali e, eventualmente, a seconda della varietà di latte che bevi, grassi ricchi di energia. Tuttavia, i macronutrienti richiedono la digestione per sbloccare i loro benefici nutrizionali. Come parte della digestione, enzimi specifici abbattono i macronutrienti – cioè la proteina, i carboidrati ei grassi – nel latte così il tuo corpo può assorbire e farne uso.

Protezione digestione

Una tazza di latte fornisce 8 grammi di proteine, secondo il Consiglio dei Dairy della California. Le proteine ​​sono grandi molecole troppo grandi per il piccolo intestino da assorbire, il vostro corpo deve rompere le loro componenti blocchi di costituzione di aminoacidi per l’assorbimento. Un certo numero di enzimi digestivi, conosciuti collettivamente come proteasi, compiono questo compito. Alcune proteasi sono esopeptidasi che rompono gli amminoacidi da entrambe le estremità della molecola proteica, mentre altre – le endopeptidasi – funzionano nella parte centrale della proteina. Insieme questi enzimi tagliano fuori gli amminoacidi individuali per creare un pool di aminoacidi liberi pronti per l’assorbimento dalle cellule del piccolo intestino.

La digestione di carboidrati

Il lattosio, o lo zucchero di latte, è il carboidrato che si trova naturalmente nel latte. Questo zucchero è un disaccharide, o un zucchero a doppia unità costituito da due zuccheri più piccoli legati insieme. Poiché le cellule intestinali possono assorbire solo i monosaccharidi più piccoli, il lattosio deve essere sottoposto a digestione dall’enzima lattasi. Una volta che la lattasi interrompe lo zucchero del latte in unità singole zucchero, le cellule assorbenti del piccolo intestino li portano al flusso sanguigno. Alcuni tipi di latte – cioccolato, per esempio – contengono zuccheri addizionali sotto forma di saccarosio. Simile al lattosio, il saccarosio disaccharide richiede la digestione prima dell’assorbimento, in questo caso dalla sucrasi enzima.

La digestione del grasso

Diversi tipi di latte contengono quantità diverse di grassi. Il latte privo di grassi, o il latte scremato, non aggiunge grassi alla vostra dieta, mentre il latte intero fornisce quasi un grammo per ogni oncia che si beve, afferma il Consiglio dei Dairy della California. Tutti i grassi oi lipidi nel latte che si beve devono essere digeriti con l’aiuto di un enzima chiamato lipasi. Questo enzima digestivo scompone le molecole di grasso in monogliceridi e acidi grassi liberi. Come per gli amminoacidi e per i monosaccharidi, i monogliceridi e gli acidi grassi sono abbastanza piccoli da subire l’assorbimento dal piccolo intestino.

considerazioni

Qualsiasi disturbo che influenza la capacità del tuo corpo di produrre enzimi digestivi può ridurre il bene nutrizionale dei cibi, come il latte, si mangia. Ad esempio, il dottor Peter King dell’Università di Francis Marion dice che, in tutto il mondo, fino al 50 per cento delle persone producono la lattasi insufficiente per digerire il carboidrato nel latte. Conosciuto come intolleranza al lattosio, questo disturbo impedisce di estrarre l’energia disponibile nello zucchero di latte e può causare fastidiosi disturbi digestivi. L’aggiunta di integratori di lattasi alla dieta o il latte trattato con la lattasi ti consente di beneficiare delle ricche sostanze nutritive del latte senza causare disagio con i sintomi digestivi.