Quali sono i benefici per la salute dei carotenoidi?

Le piante contengono un notevole numero di molecole chiamate fitochemicals. Il loro scopo primario è quello di partecipare ai processi metabolici della pianta, ma possono anche beneficiare della salute umana quando fanno parte della nostra dieta. Tra questi prodotti fitotermici sono i composti chiamati carotenoidi. Gli scienziati credono che tra diverse funzioni, i carotenoidi si comportino come antiossidanti, proteggendo il corpo dagli effetti nocivi dell’ossigeno che possono contribuire alla malattia degenerativa.

Informazioni sugli antiossidanti

Gli antiossidanti sono sostanze chimiche che reagiscono naturalmente con molecole chiamate radicali liberi. I radicali liberi hanno elettroni extra intorno a loro che possono bombardare le molecole delle membrane cellulari e portare a danni alle cellule. Gli antiossidanti assumono questi elettroni extra in modo che le cellule non devono. I radicali liberi possono provenire da contaminanti ambientali, ma si formano anche a causa di processi normali del corpo.

Tipi e fonti

Anche se esistono 600 differenti tipi di carotenoidi presenti nella natura, i più comunemente studiati sono beta carotene, luteina, zeaxantina, cantaxantina, beta cryptoxanthan e licopene. Sono responsabili dei pigmenti gialli, arancioni e rossi in molti frutti e verdure, ma sono anche presenti in grandi quantità in verdure a foglia verde come spinaci, cavoli e verdure di collard. Carote, squash e pomodori sono anche esempi di alimenti che contengono carotenoidi. Poiché alcuni carotenoidi, come il beta carotene, possono essere convertiti nella vitamina A solubile in grassi, i carotenoidi sono meglio assorbiti quando viene consumato il grasso con un pasto ricco di carotenoidi.

Effetti sulla salute degli antiossidanti

Secondo un articolo del 2013 su “Advances in Nutrition”, le conoscenze attuali suggeriscono che i carotenoidi come beta carotene sono importanti per la salute degli occhi. A volte sono prescritti come integratori per ridurre il rischio di sviluppo di una malattia degli occhi chiamata degenerazione maculare. Inoltre, i livelli elevati di carotenoidi sono legati a una riduzione globale della mortalità, probabilmente a causa di un rischio ridotto del cancro. I carotenoidi compiono queste fatti comportandosi come antiossidanti e mitigando il danno cellulare che porta alla malattia degenerativa.

Altre proprietà

Una proprietà interessante non antiossidante dei carotenoidi come la luteina e la zeaxantina è che assorbono determinate lunghezze d’onda di luce. Questa azione protegge i muscoli dell’occhio da danni leggeri. Di conseguenza, la disabilità di abbagliamento viene ridotta e la distanza e la distanza visiva sono migliorate. È stato dimostrato anche efficace contro la sensibilità alla luce nelle persone che hanno la protoporforia eritropoietica, una malattia del sangue che fa scattare una persona in un rash quando è esposto al sole.

Mangiare le cinque porzioni consigliate al giorno di frutta e verdura fornisce tra 6 e 8 milligrammi di beta carotene, secondo MedlinePlus. MedlinePlus raccomanda inoltre che i carotenoidi provengano dalla dieta piuttosto che da un integratore a meno che non sia diretto da un medico per uno scopo specifico e afferma che carotenoidi ad alto dosaggio come beta carotene possono essere effettivamente dannosi. Come sempre, è importante discutere l’introduzione di qualsiasi nuovo integratore con il medico.

Supplementi di beta-carotene