Top 10 alimenti grassi

Nessun cibo, a prescindere da quanto consumi, provocherà il grasso appena a cadere dal corpo. Tuttavia, alcuni alimenti hanno maggiori probabilità di indurre mutamenti metabolici che aiutano a modificare la composizione del corpo. Questi alimenti aiutano il vostro corpo a gettare grasso più facilmente stimolando la produzione di ormoni che causano la caduta di libbre. Molti di loro aiutano anche a prevenire lo stoccaggio di grassi nel sangue, aumentando il rischio di malattie croniche. Fai parte di un piano sano di cibo sano e regolare esercizio fisico per sperimentare i migliori risultati.

Proteina

Alimenti ad alto contenuto di proteine ​​aumentano la perdita di grasso pur conservando la massa muscolare magra. Una revisione pubblicata nell’American Journal of Clinical Nutrition nel 2015 ha riferito che gli anni di ricerca sugli effetti di una dieta proteica più alta hanno dimostrato vantaggi coerenti alla perdita di grasso e peso. Una dieta ad alta proteina significa consumare da 0,55 a 0,73 grammi di proteine ​​per libbra di peso corporeo ogni giorno – o da 25 a 30 grammi per pasto. Esempi di alimenti ricchi di proteine ​​includono salmone, manzo magro, legumi, proteine ​​del siero e pollo.

Tè verde

Il tè verde contiene un composto chiamato Epigallocatechin gallate, o EGCG, che rende il tuo corpo meno in grado di memorizzare i grassi. L’estratto concentrato di tè verde è spesso un ingrediente in integratori di peso-perdita a causa del potere presunto di questo composto. Tuttavia, una tazza di tè non farà. Se bevi tè verde tutto il giorno, senza aggiunta di zucchero, si perde una piccola quantità di grasso in più. Non dovrebbe essere l’unica strategia per la perdita di grasso perché la perdita non sarà così significativa.

Uva

Le voci degli effetti di grasso-perdita del pompelmo hanno persistito fin dall’inizio della dieta pompelmo negli anni Trenta. Ma la capacità di pompelmo di aiutarti a modificare i livelli di grasso sembra legittima – almeno quando si tratta del tuo sangue e della salute. In uno studio pubblicato sulla rivista Metabolism nel 2012, i ricercatori dell’Università dell’Arizona di Tucson hanno scoperto che il consumo di pompelmo tre volte al giorno per sei settimane ha migliorato la pressione sanguigna e la composizione di lipidi o grassi nel sangue.

latticini

Le persone con composizioni corporee più favorevoli – meno grassi in più – consumano regolarmente prodotti lattiero-caseari, come latte, yogurt e formaggio. Mentre i prodotti lattiero-caseari non sono stati provati a bruciare i grassi, i loro contenuti di proteine ​​e di calcio possono svolgere un ruolo per aiutare a liberare i chili di grasso in eccesso.

Cannella

Quando si mangia, il corpo rilascia l’insulina ormonale in risposta. L’insulina incoraggia l’immagazzinamento di calorie in eccesso nelle cellule grasse – pertanto, se mangiate regolarmente pasti ad alto contenuto di zucchero o ad alto contenuto di grassi e sovrapponga l’insulina, è probabile che si pila sui chili di grasso. Alcuni composti in cannella neutralizzano questo effetto dell’insulina e possono quindi portare a uno stoccaggio meno grasso, secondo uno studio sugli animali pubblicato negli Archivi di Biochimica e Biofisica nel 2010.

I peperoni caldi ottengono il loro calcio dalla capsaicina, un composto che aumenta la temperatura interna del tuo corpo e ti fa bruciare calorie più rapidamente ed efficacemente dopo un pasto. Più bruciare calorie significa meno calorie immagazzinate come grassi. Il New York Times ha riferito nel 2006 che una ciotola di cibo speziato, come il peperoncino, può aumentare la tua bruciatura calorica di ben 8 per cento. Può anche ridurre l’appetito, quindi un dolce grasso è meno tentato.

Le uova sono una buona fonte di proteine ​​- un bruciatore di grassi conosciuto. Inoltre, le uova intere sono ricche di vitamina B conosciuta come colina, che può aiutare il vostro corpo a utilizzare meglio il grasso mangiato, tanto meno è immagazzinato come grasso e bruciato per l’energia. Uno studio pubblicato nel Journal of Human Kinetics nel 2014 ha rilevato che l’integrazione di colina ha sostenuto una significativa perdita di peso nei tae kwon do e negli atleti di judo, senza compromettere la forza o la qualità muscolare.

Lo zenzero può aiutare a contrastare gli effetti di una dieta ad alto contenuto di grassi. In uno studio pubblicato su un numero del Journal of Science of Food and Agriculture del 2014, i ricercatori hanno somministrato ratti da 25 a 75 milligrammi di gingerol, il composto attivo in zenzero, giornalmente per 30 giorni. I ratti alimentati da zenzero hanno rivelato livelli più bassi di grassi nel sangue e nel corpo rispetto ai ratti che non hanno alimentato lo zenzero.

Continuare a godere di una tazza di joe ogni mattina, ma assicurarsi che sia completamente caffeina. La caffeina è ben nota per la sua capacità di aumentare il metabolismo e migliorare l’ossidazione del grasso, o l’uso, soprattutto durante l’esercizio fisico.

I medici misurano i trigliceridi per ottenere una lettura sulla quantità di grasso nel sangue. Quando i trigliceridi sono troppo alti, siete a maggior rischio di malattie cardiache. I dadi di pistacchi, quando consumati come uno spuntino controllato da porzioni, hanno un effetto positivo sulla riduzione di questo livello di grasso nel sangue, specialmente rispetto ad uno snack ricco di carboidrati, come le pretzelle, ha riportato uno studio pubblicato sul Journal of the American College Di nutrizione nel 2010.

Peperoncino

Uova

Zenzero

caffè

Pistacchi Nuts